Accesso ai servizi

Mercoledì, 25 Marzo 2020

Comunicato del Sindaco



Comunicato del Sindaco


Prot. n. 5499
Noventa Vicentina, 25 marzo 2020

C O M U N I C A T O


Il Sindaco, in qualità di Autorità Sanitaria Locale, informa che nella tarda serata del 24 marzo 2020 la Direzione dell’Ulss n. 8 Berica ha comunicato che altri 2 residenti nel nostro Comune sono risultati positivi al Covid-19 per un totale di 8 persone. Tuttavia 3 di esse hanno domicilio a Castelfranco Veneto e non sono quindi fisicamente presenti nel nostro territorio.


Quindi solamente 5 delle persone contagiate risultano presenti nel nostro Comune.


Ricordiamo che per tutte le persone che hanno avuto contatti diretti con i contagiati si applica un protocollo di monitoraggio a cura dei sanitari dell’Azienda Ulss 8 Berica. Tutte queste persone sono in quarantena nelle loro abitazioni. Cogliamo altresì l’occasione per informarVi che la Regione del Veneto ha stabilito di fornire a tutta la popolazione regionale delle mascherine protettive, alla luce delle difficoltà di reperimento nel mercato di simili presidi. L'obiettivo generale è quello di limitare al massimo le potenziali occasioni di contagio derivanti dai contatti sociali.


Da domani, giovedì 26 marzo 2020, in accordo con i responsabili dei gruppi di Protezione Civile locali, si è deciso di distribuire per ogni nucleo familiare numero 2 mascherine con il metodo del “porta a porta”. Il quantitativo attualmente arrivato ci consente di coprire circa 1000 nuclei familiari.


Siamo in attesa di ricevere nei prossimi giorni altri quantitativi e quindi prevediamo di distribuire l’intero materiale entro la settimana prossima per tutto il territorio comunale. Nel frattempo, come già precedentemente comunicato, anche grazie alla generosità di alcune aziende del territorio e privati, sono già state consegnate e sono in fase di ulteriore consegna mascherine alla Casa di Riposo “Cà Arnaldi”, alla Fondazione Stefani, ai dipendenti comunali, al personale e docenti in servizio presso le nostre scuole, alla Parrocchia, ai gruppi di volontariato coadiuvati dalla Protezione Civile e al personale dei negozi del centro, che maggiormente hanno contatto con la popolazione (comprese le farmacie).


Ringraziamo veramente di cuore per questi gesti di generosità e già da ora vogliamo ringraziare i tanti volontari che si sono resi disponibili per questa emergenza. Ricordiamo che tramite il volontariato stiamo consegnando spesa e farmaci a domicilio ad anziani e persone con fragilità (il numero di telefono da contattare dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 è il 0444 788534).


Concludiamo lasciandoVi alcune indicazioni che riguardano la consegna delle mascherine nei prossimi giorni:


MODALITÀ DI CONSEGNA:

- La consegna delle mascherine avverrà in prossimità del cancello o della porta, senza alcun contatto: il volontario lascerà sulla soglia il pacchetto, vigilando sul ritiro da parte del destinatario (se assente non verrà rilasciato nulla);
- tutti i volontari coinvolti saranno ben riconoscibili;
- Nessun volontario è autorizzato ad intrattenersi con la cittadinanza o ad entrare in abitazioni o pertinenze private.


NOTAZIONI IMPORTANTI SULLE MASCHERINE:

- non sono da considerarsi presidi medici;
- mirano ad assicurare protezione, nel caso di uscite dalla propria abitazione, a quanti sono sprovvisti di dispositivi di protezione con migliori caratteristiche;
- indossare tali mascherine non costituisce una deroga all'obbligo del rispetto delle distanze di sicurezza interpersonali e, soprattutto, all'obbligo di limitare al minimo indispensabile la durata ed il numero delle uscite dalla propria abitazione; nulla cambia rispetto alle indicazioni generali sin qui ricordate: RIMANIAMO A CASA, CONCENTRIAMO PIÙ POSSIBILE LE USCITE, RECHIAMOCI NEI NEGOZI UNO PER NUCLEO FAMILIARE;
- le mascherine sono strettamente personali, non sono consentiti utilizzi promiscui all'interno del nucleo familiare;
- le mascherine non sono lavabili né stirabili ma è possibile disinfettare il dispositivo spruzzando dell’alcool o prodotto analogo e lasciandole asciugare all’aria. Si fa presente che vanno poi conferite nel rifiuto secco.


Si evidenzia che i dispositivi sono completamente gratuiti, diffidare da persone che distribuiscono mascherine a pagamento (contattare Forze dell’Ordine).


Le operazioni di distribuzione verranno fatte nel più breve tempo possibile ma tuttavia Vi chiediamo comprensione per possibili eventuali disguidi per il fatto che tutto dovrà essere svolto nella massima sicurezza possibile.


Grazie per la collaborazione!

Il Sindaco - dott. Mattia Veronese

Documenti allegati:

Comunicato del Sindaco