Accesso ai servizi

Venerdì, 12 Febbraio 2021

Contributi della Regione Veneto per micro, piccole e medie imprese a prevalente partecipazione femminile



Contributi della Regione Veneto per micro, piccole e medie imprese a prevalente partecipazione femminile


La Regione Veneto, con DGR n. 60 del 26.01.2021, ha approvato un Bando con cui intende promuovere e sostenere l’imprenditoria femminile di piccole e medie dimensioni (PMI) operante nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi.
Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese che rientrano in una delle seguenti tipologie:
  • imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni;
  • società anche di tipo cooperativo i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il 51% di proprietà di donne.

Tali requisiti devono:

  • sussistere al momento della costituzione dell’impresa, se si tratta di nuova impresa;
  • sussistere da almeno sei mesi prima della data del 2 marzo 2021, se si tratta di impresa già esistente;
  • permanere dopo la presentazione della domanda sino al termine di tre anni successivi alla data del decreto di erogazione del contributo.

È inoltre necessario, a pena di inammissibilità della domanda, che la PMI eserciti un’attività economica classificata con codice ISTAT ATECO 2007 primario e/o secondario nei settori indicati nell’Allegato B del Bando; viene fatto riferimento esclusivamente al codice dell’unità operativa in cui si realizza l’intervento.

 

Sono ammissibili i progetti di supporto all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e i progetti di rinnovo e ampliamento dell’attività esistete. Le spese ammissibili per il conseguimento di questi progetti devono essere effettuate e interamente pagate dai beneficiari tra il 1° gennaio 2021 e il 15 dicembre 2021.
 
Gli interventi previsti da Bando devono essere realizzati e localizzati nel territorio della Regione Veneto. Nel caso in cui al momento della presentazione della domanda la sede non sia ancora stata definita, si potrà indicare una sede presunta.
 
L’agevolazione è nella forma del contributo a fondo perduto ed è pari al 40% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione dell’intervento.

 

La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione Veneto. Per poter compilare la domanda è necessario ottenere le credenziali al seguente link: https://siu.regione.veneto.it/GUSI/. La procedura on-line per la richiesta di accreditamento sarà disponibile a partire dalle ore 09:00 del giorno 1° febbraio 2021 e fino alle ore 12:00 del giorno 24 febbraio 2021.
Ottenute le credenziali la presentazione della domanda verrà effettuata al seguente link: https://siu.regione.veneto.it/DomandePRU.

La procedura di presentazione delle domande prevede due fasi:

  • fase di compilazione della domanda, attiva dalle ore 10:00 del giorno 9 febbraio 2021 fino alle ore 12:00 del giorno 24 febbraio 2021;
  • fase di presentazione della domanda, attiva dalle ore 10:00 del giorno 2 marzo 2021 fino alle ore 17:00 del giorno 4 marzo 2021

Per informazioni più complete e dettagliate rivolgersi alla Regione Veneto – Direzione Industria Artigianato Commercio e Servizi ai seguenti recapiti:

  • Telefono 041.279 – 5817 / 4265 / 5857 / 5893 / 4231;
  • Email industriartigianatocommercioservizi@regione.veneto.it;
  • Pec industriartigianatocommercioservizi@pec.regione.veneto.it.

oppure rivolgersi alle Associazioni di Categoria o ai propri Dottori Commercialisti di fiducia.


Collegamenti:
Pagina di Regione Veneto per informazioni e modulistica del bando in oggetto
Pagina di Regione Veneto per imprenditoria femminile

Documenti allegati: