Accesso ai servizi

Giovedì, 18 Febbraio 2021

Informazioni per le vaccinazioni delle classi 1940 e 1941



Informazioni per le vaccinazioni delle classi 1940 e 1941


Come da comunicazioni dell’Ulss8 Berica e su decisione della Regione del Veneto, stanno procedendo le vaccinazioni di massa della popolazione partendo dalle classi dei nati del 1940 e 1941.
Nello specifico nel territorio della nostra Ulss8 Berica, in accordo e collaborazione con i Comuni, sono stati predisposti 5 punti di vaccinazione. Nell’area del basso vicentino ce ne sono due: a Noventa Vicentina nel palazzetto dello sport di via Frassenara e a Lonigo nella palestra di viale Vittoria.
Per una questione organizzativa, in questa prima fase, la squadra degli operatori sanitari addetti alla vaccinazione è unica e si sposta nei vari punti sparsi nella Provincia secondo un calendario prefissato e l’apertura di un punto vaccini per volta.

Nello specifico per i residenti dei Comuni del basso vicentino informiamo che:
  • tutti i nati della classe 1941, con lettera invito a firma dell’Ulss8, sono convocati nella giornata di VENERDÌ 19 FEBBRAIO (dalle ore 9.00 alle 15.00) presso il Palazzetto dello Sport di Noventa Vicentina. Le persone interessate potranno accedere alla struttura da via Frassenara o da via A. Veronese (laterale via Cero - dal parcheggio davanti al liceo). Sul posto comunque sarà posizionata apposita cartellonistica con adeguate indicazioni e saranno presenti i volontari della Protezione civile disponibili per qualsiasi informazione. In questa giornata sono previste 667 vaccinazioni;
  • tutti i nati della classe 1940 invece, sempre come da lettera inviata ad ogni interessato dall’Ulss8, sono convocati per la vaccinazione nella giornata di VENERDÌ 26 FEBBRAIO (dalle 9.00 alle 15.00) presso la palestra di viale Vittoria di Lonigo. Anche in questa sede ci sarà apposita cartellonistica e volontari della Protezione civile. In questa giornata sono previste 638 vaccinazioni.
Successivamente l’Ulss comunicherà (sempre per lettera) la convocazione per tutte le altre classi in base alla programmazione delle giornate, alla disponibilità della squadra degli operatori sanitari, ma soprattutto al quantitativo dei vaccini da distribuire sul territorio.
Rammentiamo che tutta l’organizzazione e le modalità di distribuzione dei vaccini dipendono da decisioni regionali con la coordinazione delle varie Ulss di competenza. Anche l’attivazione dei Volontari della Protezione civile, che ringraziamo sempre per l’impegno, dipende dall’organizzazione regionale. Ai Comuni, soprattutto quelli che hanno dato disponibilità delle sedi di vaccinazione, è stata chiesta collaborazione nella logistica e nel diffondere (con i medici di base) le informazioni riguardanti i punti vaccinazione.

Informazioni per le vaccinazioni delle classi 1940 e 1941