Accesso ai servizi

ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE CON ALMENO 3 FIGLI MINORI

Cos'è?
È un contributo economico annuale a sostegno dei nuclei familiari in cui sono presenti almeno tre figli minori di 18 anni (DPCM 452/2000).
Possono richiedere il contributo i cittadini italiani, comunitari o non-comunitari in possesso del permesso di soggiorno per lungo periodo (ex-carta di soggiorno), residenti nel Comune di Noventa Vicentina e che convivono con tre o più figli minori che siano figli della persona richiedente, del coniuge o ricevuti in affidamento pre-adottivo.
L'assegno viene riconosciuto anche ai cittadini stranieri titolari dello status di rifugiati politici e di protezione sussidiaria.

Requisiti
Per ottenere l'assegno del Comune per il nucleo familiare con almeno tre figli minori è necessario:
1. essere residenti nel Comune di Noventa Vicentina;
2. avere tre figli di età inferiore ai 18 anni: per figli si intendono quelli naturali, adottivi o in affido preadottivo;
3. avere un valore ISEE del nucleo famigliare inferiore o pari a euro 8.788,99 . Fatte salve le eccezioni previste dalla legge, se i genitori del minore non sono coniugati tra loro e non sono conviventi è necessario presentare l'Isee minorenniL’Isee non dovrà essere allegata alla domanda, ma verrà verificata direttamente da Inps.
4. essere cittadino italiano o comunitario o appartenente a Paesi Terzi in qualità di cittadino:
  • titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • familiare di cittadini italiani, dell’Unione o di cittadini soggiornanti di lungo periodo non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • rifugiato politico, i suoi familiari e superstiti;
  • titolare della protezione sussidiaria;
  • cittadino / lavoratore del Marocco, Tunisia, Algeria e Turchia, e i suoi familiari;
  • titolare del permesso unico per lavoro o con autorizzazione al lavoro e i suoi familiari, ad eccezione delle categorie espressamente escluse dal D.lgs. 40/2014;
  • che abbia soggiornato legalmente in almeno 2 stati membri, i suoi familiari e superstiti;
  • apolide (oppure un suo familiare o superstite).
Quando e come presentare la domanda
La domanda deve essere compilata su apposito modulo e presentata 
entro il 31 gennaio 2022.Le domande dovranno essere presentate perentoriamente entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il beneficio (ad esempio: per ottenere gli assegni relativi all’anno in corso, il richiedente deve presentare la domanda entro il 31 gennaio dell’anno successivo).

Cosa allegare alla domanda
Alla domanda è necessario allegare, nei casi previsti, i seguenti documenti:
  • copia permesso di soggiorno valido o scaduto con ricevuta di rinnovo (solo per i cittadini stranieri);
  • documentazione inerente le ipotesi di esclusione di uno dei genitori in dichiarazione Isee (solo se è stato dichiarato che non sono presenti entrambi i genitori in ISEE).
Per informazioni generali  e per presentare la domanda ci si potrà rivolgere presso l'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Noventa Vicentina presso Piazza IV Novembre (sotto i portici).
  • Tel. 0444-860576
  • Orario per il pubblico: martedì e venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.00
Documenti allegati:

Ignora collegamenti di navigazione